MENU

Claudio Calestani

LEONARDO- “Be Yourself”

LEONARDO- “Be Yourself”

Leonardo era un ragazzo molto allegro e solare, tutti gli volevano bene non appena lo conoscevano e la sua personalità era estremamente travolgente. Questo almeno era quello che si vedeva da fuori.
Infatti, nella sua anima c’era tanta sofferenza. La sua era la storia, purtroppo, di tanti altri ragazzi omosessuali. Figlio di genitori separati era andato a vivere con la madre quando aveva 11 anni insieme alla sorella più grande di 4 anni. All’inizio sembrava andare tutto bene: Leonardo andava a scuola, usciva con gli amici, giocava a pallavolo e la sua vita era quella di tanti suoi coetanei.
A 15 anni Leonardo frequentava il liceo scientifico e, anche se non eccelleva certo nello studio, si era fatto tanti amici e si era perfettamente integrato nella nuova scuola. Dentro di lui però si sentiva diverso dai ragazzi della sua età che avevano le prime esperienze amorose e le prime ragazze: infatti fu proprio allora che in lui maturò la consapevolezza di essere omosessuale. Dopo qualche incertezza confidò questa consapevolezza alla madre che accolse la notizia in modo abbastanza neutro: non era felice, ma non diede mai nessun giudizio né fece sentire Leonardo sbagliato. Le cose cambiarono quando Leonardo compì 18 anni. Infatti, pochi mesi prima, il compagno della madre era andato a vivere con loro e il ragazzo capì subito che qualcosa non andava. Una sera sentì sua madre e il compagno bisbigliare e lo sentì dire “Mi dispiace, ma sapere che Leonardo è così mi fa davvero schifo!”. Leonardo, che si aspettava un intervento della madre in sua difesa, rimase molto stupito quando questo non arrivò. Per questo decise di prendere tutte le sue cose e andare a vivere con il padre. Oggi sono passati 10 anni e Leonardo ha sofferto molto, perché da quel momento ha deciso di non vedere più sua madre. Ma la vita lo ha premiato a suo modo. Oggi Leonardo ha un lavoro soddisfacente, un compagno che lo ama e un rapporto meraviglioso con suo padre. Spesso il destino ci riserva brutte sorprese ma Leonardo si ripete sempre che in ogni avversità l’unica cosa importante è essere sé stessi. Per questo oggi ha deciso di far incidere all’interno di una piccola fedina la frase “Be Yourself”. Chissà se la vita avrà altre sorprese per lui, chissà se un giorno recupererà il rapporto con suo madre: stavolta però è pronto.

 

Hai anche tu un’ EXPERIENCE da raccontare e vuoi trasformarla in un gioiello personalizzato? Clicca qui e racconta a Claudio la tua storia.

No Comments

Post A Comment

Trasferiamo l'atelier

Il magazzino resterà chiuso e gli ordini inviati dal 25 Giugno saranno spediti da settembre.